Pagine e figure della nostra storia Quaderno CIPEC numero 59

Indice generale di Pagine e figure della nostra storia

Introduzione Pagine e figure della nostra storia p. 5

Due articoli su Luigi Tenco p. 6

Ecco che cosa abbiamo perso p. 7

È venuta l’ora p. 8

La Scuola di pace di Boves ricorda Luigi Tenco. Un giorno dopo l’altro p. 10

Gianmaria Testa p. 13

Ci hanno lasciati p. 14

Ester Rossi p. 14

Rita Varrone Barale p. 17

Sergio Giuliano p. 18

Cristianesimo e rivoluzione: Camilo Torres p. 21

Sacerdote in America latina p. 21

La Chiesa in America latina p. 22

Prete, sociologo, rivoluzionario p. 24

Guerrigliero p. 28

La Torre: trenta anni di “militanza” culturale p. 31

1976: passato remoto? p. 31

E a Cuneo? p. 32

Alba p. 33

La Torre p. 34

Un doveroso ricordo: Memorie di F. Tessiore p. 38

Federico Tessiore p. 38

Franco Tasso p. 39

Incontri, fatti, discussioni p. 40

Le scelte politiche p. 42

Lettera a Che Guevara p. 44

Introduzione

Pagine e figure della nostra storia, Siamo immersi in una stagione di anniversari.

Nei numeri scorsi abbiamo ricordato l’ottantesimo della morte del nostro Antonio Gramsci, figura centrale di un comunismo critico e non ortodosso.

È triste che nel frattempo sia mancato André Tosel, il suo maggiore studioso in Francia che in lui vedeva il più grande continuatore del pensiero di Karl Marx.

Abbiamo pure riservato spazio ad un’analisi non retorica e non nostalgica del biennio 1968-1969, stagione ricca e feconda di fermenti di speranze sulla quale non mancheranno memorie, studi, convegni e purtroppo anche critiche e luoghi comuni.

La figura di Che Guevara ha occupato l’intero quaderno 58. Al di là del mito, creatosi in seguito alla tragica ed eroica morte, il Che resta figura fondamentale per la tensione internazionalista e la capacità di analisi critica delle società socialiste di cui ha colto i limiti e gli errori.

Nel presente quaderno continuiamo la riflessione su figure e fatti di cui ricorrono gli anniversari.

La morte di Luigi Tenco è stata, nel corso del festival di Sanremo 1967, per tanti, ma soprattutto per i giovani, occasione di riflessione sulla “società dello spettacolo”, sull’uso della musica commerciale dei festival canori e del business che vi ruotava/ruota intorno.

Riportiamo su questo tema due brevi scritti pubblicati sul giornalino scolastico del liceo classico di Cuneo di due studenti di quarta ginnasio, Roberto Mussati e Mario Baudino, poi divenuti celebri in campo letterario e giornalistico.

La freschezza e semplicità dei due articoli non nascondono lo sdegno per la morte del giovane cantautore.

L’interesse per la musica continua con il breve scritto successivo che un quotidiano francese dedica al nostro Gianmaria Testa scomparso prematuramente nel marzo 2016.

La recensione, oltre i tanti concerti, è indice del grande interesse che Testa ha da sempre suscitato in Francia.

Seguono brevi ricordi di donne e uomini (Ester, Rita e Sergio) che hanno percorso con noi un tratto di strada e che recentemente ci hanno lasciati.

Si continua con un altro importante anniversario: il cinquantenario dell’eroica morte del sociologo, “prete-guerrigliero” colombiano Camilo Torres – studente all’università di Lovanio – che sceglie la via della guerriglia per coerente solidarietà con i poveri della terra.

Il ricordo di Camilo Torres è l’occasione per riproporre una riflessione sul rapporto tra fede religiosa, impegno politico e scelta rivoluzionaria, particolarmente attuale in un momento in cui sono scomparsi Ettore Masina, Dom Giovanni Franzoni e François Houtart che di Torres fu insegnante universitario.

Si lega alla tematica dell’America Latina la profonda e commovente lettera del domenicano Frei Betto a Che Guevara, testimonianza del segno imperituro che il Che ha lasciato nel suo continente.

Un doveroso omaggio riserviamo all’importante ruolo che la libreria La Torre ha avuto e ha nella città di Alba.

Nel prossimo numero 60 (secondo semestre del 2018) – finalmente! – pubblicheremo le interviste di tanti anni fa a figure del socialismo cuneese.

Download “Quaderno CIPEC N. 60 (Il Partito Socialista nella Granda)”

Quaderno-cipec-60.pdf – Scaricato 10997 volte – 1,75 MB

S. D.